Al via la 76/a stagione del Lirico sperimentale di Spoleto

Cinque nuovi allestimenti dall'11 agosto al 24 settembre

Redazione ANSA PERUGIA

(ANSA) - PERUGIA, 11 AGO - Al via la 76/a stagione del Teatro lirico sperimentale di Spoleto che aprirà con la consueta kermesse musicale Eine Kleine Musik 2022 al Teatro Caio Melisso, in collaborazione con il Comune, nell'ambito della manifestazione Accade d'estate a Spoleto (anteprima aperta al pubblico: giovedì 11 agosto, ore 20.30 - spettacoli: venerdì 12 agosto, ore 18; sabato 13, ore 12 e ore 20.30).
    In scena La tragédie de Carmen, un adattamento della celeberrima opera di George Bizet, realizzato nel 1981 da Marius Constant, Jean-Claude Carrière e Peter Brook, con la regia di Alessio Pizzech.
    Dirige l'Ensemble del Teatro lirico sperimentale di Spoleto il Maestro Carlo Palleschi. L'opera sarà poi rappresentata all'Auditorium San Domenico di Foligno (mercoledì 21 settembre, ore 20.30), al Teatro degli Illuminati di Città di Castello (giovedì 22), al Teatro comunale di Todi (venerdì 23) e al Teatro Sergio Secci di Terni (sabato 24).
    In prima assoluta e su libretto di Giorgio Strehler, La porta divisoria è l'opera che inaugurerà ufficialmente la stagione di quest'anno. In scena al Teatro Caio Melisso di Spoleto venerdì 2 e sabato 3 settembre, alle ore 20.30, e domenica 4 settembre, alle ore 17. Direzione musicale del maestro Marco Angius.
    Sempre sul palco del Caio Melisso seguiranno gli Intermezzi del '700 nei giorni di venerdì 9 e sabato 10 settembre, alle ore 21 e domenica 11 settembre, alle ore 17.
    La stagione si concluderà con un nuovo allestimento del Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart su libretto di Lorenzo Da Ponte al Teatro Nuovo di Spoleto nei giorni di venerdì 16 e sabato 17 settembre alle ore 20.30 e domenica 18 settembre alle ore 17.
    L'opera sarà in scena anche al Teatro Morlacchi di Perugia nei giorni di lunedì 19 e martedì 20 settembre, alle ore 20.30.
    Direzione musicale del maestro Salvatore Percacciolo e regia di Henning Brockhaus. Protagonisti della 76/a Stagione lirica sperimentale di Spoleto e dell'Umbria saranno i cantanti vincitori e idonei dei Concorsi 2021 e 2022, oltre a quelli che la direzione artistica ha selezionato tra i cantanti che si sono presentati alle audizioni e cantanti vincitori delle scorse edizioni. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie