Musica, torna Chateaux en musique

Tra luglio e settembre, in cartellone sei concerti

Redazione ANSA AOSTA

AOSTA - Valorizzare e promuovere i castelli valdostani anche attraverso un'offerta in grado di consentire un avvicinamento ai beni culturali da parte di un maggior numero di visitatori: è l'obiettivo di Châteaux en musique, rassegna musicale giunta alla dodicesima edizione, che si svolgerà tra luglio e settembre. In cartellone sei concerti in suggestivi manieri di proprietà regionale: 25 luglio al castello di Sarre gli Archi del Conservatoire; il primo agosto al castello di Sarriod de la Tour di Saint-Pierre "Arie di Corte"; l'8 agosto al Castel Savoia di Gressoney-Saint-Jean Giorgio Dellarole; il 22 agosto al Castello di Sarre Quartetto filo barocco; il 29 agosto al Castello di Issogne i Fiati del Conservatoire; il 5 settembre Castello di Verrès "Austro ensemble".
    L'assessore regionale alla cultura, Paolo Sammaritani, sottolinea "la valenza culturale e turistica della manifestazione, che da oltre dieci anni offre un abbinamento di musica e ambienti ricchi di fascino e storia: un'importante occasione per favorire la conoscenza dei luoghi e per divulgare la storia millenaria della Valle d'Aosta". I concerti si svolgeranno in orario serale, con possibilità di anteprima alle 18. Negli anni Châteaux en musique ha riscosso "un notevole successo di pubblico e un elevato grado di gradimento", facendo registrare il tutto esaurito in ogni edizione. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA