Alla Biennale di Venezia debuttano gli Nft

Il Tempo delle Chimere, presentato dal padiglione del Camerun

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 24 GIU - Anche alla Biennale di Venezia debuttano gli Nft: è il progetto presentato dal Padiglione Nazionale del Camerun, con il titolo Il Tempo delle Chimere, realizzato con il supporto di un comitato scientifico internazionale (Global Crypto Art Dao). Il padiglione Nft, primo nella storia della Biennale, ospita un gruppo di 30 artisti internazionali, di cui 4 camerunensi. Vuole presentare un approccio nuovo al mondo degli Nft, che esuli da un atteggiamento prettamente speculativo.
    L'esibizione, visitabile gratuitamente nella sede di Palazzo Ca' Bernardo Molon, San Polo 2186 a Venezia e online sul sito timesofchimeras.io, rimarrà aperta fino al 27 novembre 2022: è un laboratorio, dove le nuove opere Nft in corso di realizzazione, appartenenti ai progetti presentati al padiglione nazionale, vengono di volta in volta aggiunte a quelle già visibili nei monitor esposti alla mostra, fino a completare l'esposizione prima della chiusura della 59. La Biennale di Venezia. In un secondo momento, sarà possibile per i collezionisti acquistare gli Nft disponibili alla vendita (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie