A Casa Goldoni Vetro e opera lirica

In esposizione opere di una ventina di artisti

Redazione ANSA VENEZIA

(ANSA) - VENEZIA, 30 GIU - Il fiato del cantante e il soffio del maestro vetraio hanno quella stessa energia che produce arte e bellezza: parte da questo assunto la mostra "Vetro e opera lirica", inaugurata questa mattina a Casa Goldoni, a Venezia.
    La rassegna, che si inserisce nell'ambito delle attività proposte per la celebrazione dell'Anno internazionale del Vetro, è nata da un progetto di Sandro Pezzoli (con la collaborazione di Maria Luisa Martinez Garcìa, Fiorella Mattio e Margherita Tirelli) ed ha il supporto del Museo de Arte en Vidrio, Madrid-Alcorcón; del Museo del Vetro di Murano; del Museo de la Real Fábrica de la Granja, Segovia; del Comitato Vetri di Laguna di Venezia; di Musikàmera e dello Iuav.
    In mostra opere di una ventina di artisti appartenenti a vari settori dell'arte, dalla scultura alla pittura, dalla fotografia al mondo del design, ma tutti accomunati dall'interesse per il Melodramma, che sono stati invitati a produrre lavori inediti realizzati sul tema appunto del progetto "Vetro e opera lirica".
    La rassegna avrà carattere itinerante: dopo Venezia sarà presentata a Milano, Napoli, Madrid-Alcorcón e Segovia.
    A Casa Goldoni sarà visitabile sino al 27 novembre nei normali orari di apertura della struttura. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie