Ciclismo, rinviata la gran fondo Dieci Colli

Slitta a data da destinarsi per l'emergenza sanitaria

Domenica 26 aprile non si correrà la 36/a edizione della gran fondo di ciclismo bolognese 'Basso Dieci Colli': rinviata a data da destinarsi. "L'emergenza sanitaria a causa del Covid-19, unita alla drammatica situazione attuale - spiegano gli organizzatori - non consente di celebrare con il giusto spirito nonché con i consueti standard di sicurezza una manifestazione che è da sempre un momento di aggregazione e di condivisione, non solo sportiva. La tutela e la salvaguardia della salute dei partecipanti e della cittadinanza sono sempre state poste sul gradino più alto del podio ed è giusto quindi fermare ora i motori".
    Ad ufficializzare la scelta è stata Irene Lucchi, presidente del Circolo Giuseppe Dozza, in prima linea nella promozione ed organizzazione della classicissima bolognese, che a malincuore ha deciso, in accordo con il suo team di lavoro, di fare un passo indietro e di sospendere la gara prevista per aprile.
    "Con il responsabile nazionale di Acsi Ciclismo Emiliano Borgna", spiega Lucchi, "si è deciso di non fissare nessuna data alternativa, ma di aspettare che tutto sia finito e che realmente si ritorni ad una situazione di normalità". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie