Coronavirus: orologi e cronometri in dono ad Ausl Reggio

Gli strumenti saranno distribuiti negli ospedali di tutta la provincia

Tempo e denaro. In questo consiste la donazione dell'associazione di volontariato reggiana 'Curare Onlus' all'Ausl di Reggio Emilia a cui sono stati consegnati 87 cronometri regalati da Decathlon che consentiranno di misurare la frequenza respiratoria dei pazienti ed evitare, per motivi sanitari legati alla trasmissione del Coronavirus, l'utilizzo degli orologi da polso o dei cellulari dei singoli sanitari. E 80 orologi da muro - grazie al sostegno della Gioielleria Camparini - che aiuteranno i degenti a misurare lo scorrere del tempo, un'esigenza particolarmente sentita in condizioni di isolamento. Gli strumenti saranno distribuiti negli ospedali di tutta la provincia, da Reggio a Scandiano fino a Correggio e Castelnovo Monti. Inoltre la Onlus ha devoluto anche una somma in denaro di 10mila euro.

"Nei momenti di emergenza come quello che stiamo vivendo - sottolinea Deanna Ferretti, presidente di Curare Onlus - ci si accorge che ogni singola azione, piccola o grande, è importante per consentire ai nostri operatori della sanità di lavorare nelle migliori condizioni possibili".

Il direttore generale dell'Ausl Fausto Nicolini ha ringraziato: "Essere attenti anche ai particolari è fondamentale. Questo gesto ci insegna l'estrema importanza di sapere ascoltare il personale sanitario per potere risolvere i problemi quotidiani che si presentano nelle situazioni di emergenza e permettere ai professionisti di svolgere al meglio e in sicurezza il loro lavoro".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie