Parlamento favorevole al potenziamento del ruolo dell'Ecdc

'Durante emergenze limiti a stati ad acquisti paralleli'

Redazione ANSA

STRASBURGO - L'Eurocamera convalida l'accordo raggiunto con il Consiglio sulla proroga del mandato del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) con 542 voti favorevoli, 43 contrari e 9 astensioni. Il testo include nuove misure per rafforzare la capacità dell'Ue di prevenire e controllare l'insorgenza di malattie trasmissibili e affrontare le minacce sanitarie transfrontaliere.

Gli eurodeputati chiedono dunque che l'Ecdc collabori con la Commissione europea, le autorità nazionali, gli organi dell'Ue e le organizzazioni internazionali per garantire la coerenza e l'integrazione di tutte le misure adottate e per generare dati tempestivi e standardizzazati per la convalida, analisi e diffusione dei studi a livello dell'UE.

L'Ecdc sarà inoltre incaricato di monitorare la capacità dei sistemi sanitari nazionali di individuare e prevenire i focolai di malattie trasmissibili e rispondervi, individuare le lacune e formulare raccomandazioni basate su dati scientifici. Adottato inoltre anche il testo che prevede una serie di misure che consentiranno all'Ue di prevenire più efficacemente le minacce sanitarie transfrontaliere gravi e chiarisce le procedure per l'acquisto congiunto di medicinali e dispositivi medici e prevede la possibilità di limitare le attività parallele di acquisto e negoziazione da parte dei paesi partecipanti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie