Varato ponte che collega Forte Marghera all'Università di Mestre

Brugnaro, opera importante per connettere aree città

Redazione ANSA VENEZIA

VENEZIA - E' stato varato, oggi, a Mestre il ponte ciclopedonale che collegherà l'area di Forte Marghera con la cittadella universitaria di via Torino. La struttura costituisce un nuovo tassello del progetto, finanziato con i fondi europei Pon Metro, che prevede, oltre al ponte, anche la realizzazione di un percorso ciclabile e pedonale che da via Forte Marghera arriva in viale San Marco, all'altezza della fermata della tram, all'imbocco del ponte strallato di accesso al parco di San Giuliano. 

"Era tanto tempo - ha detto il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro - che la città l'aspettava. A noi, invece che promettere, piace far vedere i progetti realizzati. E' un'opera importante, che renderà la città ancora più connessa e percorribile, collegando l'area studentesca, da via Torino al Vega, alla zona del Parco di San Giuliano, per poi raggiungere in sicurezza o il campo sportivo, che da poco abbiamo ristrutturato, o Venezia stessa, grazie alla pista ciclabile lungo il ponte della Libertà. In primavera la struttura sarà aperta, saranno poi i cittadini stessi a giudicare il risultato".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie