Bilancio Ue: Spagna,proposta Michel insufficiente per intesa

Poco ambiziosa, non risolve problemi divergenza nell'Unione

Redazione ANSA

BRUXELLES - La proposta per il bilancio comunitario pluriennale dell'Unione europea "che il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha messo sul tavolo non è una base sufficiente per raggiungere un accordo. Ma come sempre la Spagna sarà costruttiva". Così la ministra degli Esteri iberica, Arancha Gonzalez Laya, al suo arrivo al Consiglio Ue.

Il progetto "è insufficiente nelle ambizioni: se vogliamo essere più geopolitici dobbiamo rifletterlo nel bilancio", ha spiegato. "E' ingiusta nella ripartizione, e non credo che riesca a risolvere i problemi di divergenza nell'Ue". Inoltre, "non riconosce il ruolo dell'agricoltura come un elemento di coesione e per la transizione ecologica. Per tutti questi motivi, per noi, nella sua forma attuale, non è una base sufficiente per un accordo", ha concluso Gonzales Laya. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: