Comitato delle Regioni, serve un fondo agricolo per clima Med

Proposta anche etichetta per i prodotti della Dieta mediterranea

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Un marchio "prodotti mediterranei" o della "dieta mediterranea" e un fondo di solidarietà agricolo per aiutare i paesi dell'area colpiti da calamità naturali. Sono due delle proposte della relazione sull'agricoltura e la sicurezza alimentare nel contesto dei cambiamenti climatici nel Mediterraneo, firmata dalla vicesindaca di Nizza Agnès Rampal e approvata dalla sessione plenaria dell'Assemblea regionale e locale euromediterranea (Arlem) del Comitato europeo delle Regioni.

Tra le nove proposte operative con cui gli enti locali e regionali potrebbero rafforzare la cooperazione euromediterranea per un'agricoltura sostenibile, ci sono anche la creazione di una Carta per la sovranità alimentare euromediterranea per promuovere un approccio integrato alla gestione delle risorse naturali (acqua, suolo, agrobiodiversità) e la creazione di un circuito di festival o settimane della gastronomia mediterranea per promuovere i prodotti così etichettati, da tenersi ogni anno in città e Paesi diversi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: