Consiglio Ue rimuove Australia, Argentina e Canada da lista viaggi

Redazione ANSA

BRUXELLES - "A seguito di un riesame nell'ambito delle raccomandazioni sulla graduale soppressione delle restrizioni temporanee ai viaggi non essenziali nell'Ue, il Consiglio europeo ha aggiornato l'elenco dei Paesi, delle regioni amministrative speciali e di altre entità e autorità territoriali per i quali dovrebbero essere soppresse le restrizioni di viaggio: in particolare sono stati rimossi dall'elenco l'Argentina, l'Australia e il Canada". Lo riporta il Consiglio Ue in una nota.

"Sulla base dei criteri e delle condizioni stabiliti nella raccomandazione, a partire dal 17 gennaio 2022 - si legge ancora - gli Stati membri dovrebbero eliminare gradualmente le restrizioni di viaggio alle frontiere esterne per i residenti dei seguenti Paesi terzi: Bahrain, Cile, Colombia, Indonesia, Kuwait, Nuova Zelanda, Perù, Qatar, Ruanda, Arabia Saudita, Corea del Sud, Emirati Arabi Uniti, Uruguay, Cina (previa conferma della reciprocità)".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: