Fonti Ue, Michel domani a Skopje, focus sull'avvio dei negoziati

Nuova proposta di compromesso al vaglio delle autorità macedoni

Redazione ANSA

BRUXELLES - Il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, si recherà domani in Macedonia del Nord nell'ambito dei colloqui sulla proposta elaborata dalla presidenza francese del Consiglio dell'Ue, volta a far cadere il veto della Bulgaria all'avvio dei negoziati per Skopje e Tirana, i cui dossier viaggiano insieme. Lo si apprende da fonti europee. In questi giorni una nuova proposta di compromesso è al vaglio delle autorità macedoni che avevano bollato quella precedente come "inaccettabile". Le condizioni poste nel quadro negoziale, tuttavia, hanno sollevato critiche e proteste nel Paese balcanico, al contrario del governo che ha manifestato segnali di apertura.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: