Praga, 'prezzi energia problema da affrontare a livello Ue'

Il consiglio dei ministri Ue dell'Energia sarà il 9 settembre

Redazione ANSA

BRUXELLES - Colloquio telefonico tra Petr Fiala, premier della Repubblica Ceca, che detiene il semestre di presidenza dell'Ue, e Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Europea in vista del Consiglio straordinario Energia dell'Ue che dovrebbe riunirsi entro metà settembre.

"I prezzi elevati dell'energia sono un problema europeo che dobbiamo affrontare a livello europeo", ha scritto il leader ceco in un tweet; "Vogliamo trovare un modo per aiutare individui e imprese che possiamo concordare con gli altri leader europei". La riunione dei ministri Ue dell'Energia dovrebbe essere convocata questa settimana con l'obiettivo di discutere le misure di emergenza specifiche per affrontare la situazione energetica in Europa.

Il consiglio straordinario dei ministri europei dell'energia si terrà il 9 settembre. Lo ha annunciato alla televisione ceca il ministro Josef Sikela della Repubblica Ceca, presidenza di turno del semestre Ue.

"Dopo un fine settimana ricco di trattative, posso annunciare che convoco una riunione straordinaria del Consiglio dei ministri dell'Energia. Ci incontreremo a Bruxelles il 9 settembre. Non permetteremo a Putin di danneggiare i nostri cittadini e le nostre imprese, motivo per cui dobbiamo aggiustare il mercato dell'energia. La soluzione europea è la migliore che abbiamo". Lo dichiara su Twitter Josef Sikela, ministro per l'Industria della Repubblica Ceca, presidenza di turno del semestre Ue.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: