Coronavirsu: Eurofound, famiglie indebitate più vulnerabili

A rischio da riflessi economici soprattutto le monoparentali

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 24 MAR - Eurofound, l'agenzia Ue che si occupa del miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro, accende un faro sui gruppi più vulnerabili, già esposti a debiti, come le famiglie monoparentali, che potrebbero soffrire ancora di più dalle conseguenze economiche dell'epidemia. "La crisi del coronavirus, e le sfide economiche e sociali che comporta, arriva in un momento in cui molti gruppi vulnerabili in Europa erano già esposti a debiti e arretrati", spiega Eurofound che ha analizzato l'indebitamento delle famiglie con i dati del 2016, da cui rileva come i Paesi dell'Europa meridionale e orientale erano maggiormente colpiti da debito, arretrati e rischio di povertà. In particolare, dal 2017 al 2018 c'è stato un aumento degli arretrati tra i genitori single a rischio di povertà. Ciò rafforza la ricerca del precedente rapporto di Eurofound sulla composizione e il benessere delle famiglie, che ha messo in luce il rischio di povertà ed esclusione sociale tra i genitori single e le famiglie monoparentali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: