Dombrovskis, Paesi terzi devono essere aperti ad aziende Ue

'Europa accoglie investimenti, gli altri assicurino reciprocità'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 25 GIU - "E' importante che restiamo aperti per gli investimenti, il commercio internazionale, ma non dobbiamo essere ingenui, dobbiamo assicurarci che l'apertura sia reciproca, perché spesso l'accesso al mercato per le aziende Ue che vogliono andare a investire in Paesi terzi è molto più ristretto. Dobbiamo assicurare reciprocità": lo ha detto il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, parlando alla Financial Services Conference 2020.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: