Green Deal: Armao, transizione 'verde' parte dai quartieri

Ok Cdr a parere vicepresidente, 'dedicato a memoria Bachelet'

Redazione ANSA

BRUXELLES  - La realizzazione di obiettivi ambientali ambiziosi in Europa passa dai livelli istituzionali più prossimi ai cittadini, come i quartieri e le circoscrizioni, che devono quindi essere maggiormente coinvolti in questo processo. Questo il messaggio principale del parere redatto dal vicepresidente della Regione Siciliana, Gaetano Armao, approvato oggi a larghissima maggioranza dal Comitato europeo delle Regioni.

"Il Green deal europeo non è altro che l'effetto di questa constatazione: l'imprescindibile esigenza di fare presto con politiche ambientali di rilancio della tutela dei territori e dell'economia circolare", ha spiegato Armao, che nel suo parere ha incluso la proposta d'istituire un premio alla circoscrizione europea più "ecologica", "dove si sono messe maggiormente in pratica politiche ecocompatibili e per l'economia circolare". "Questi strumenti sembrano banali ma possono innescare meccanismi di competitività virtuosa", ha sottolineato.

In aula Armao ha voluto dedicare l'illustrazione del suo parere alla memoria di Vittorio Bachelet, "di cui oggi ricorrono i 40 anni dall'eccidio per mano dei terroristi. Era giusto che tutto il Comitato europeo delle Regioni ricordasse la figura straordinaria di questo giurista attento all'Europa e ai livelli istituzionali più prossimi ai cittadini".

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: