Regioni Ue a Stati membri, sostengano forte bilancio europeo

'Preservare gli investimenti sui territori'

Redazione ANSA

BRUXELLES - Gli Stati membri devono sostenere un bilancio pluriennale dell'Ue e un Recovery plan che siano solidi, che mettano al centro la coesione in quanto valore fondamentale dell'Unione e preservino gli investimenti nelle città e nelle Regioni europee. È il messaggio contenuto nella dichiarazione dell'Alleanza per la coesione veicolata oggi alla commissaria per la Coesione, Elisa Ferreira, e al presidente della commissione per lo Sviluppo regionale del Parlamento Ue, Younous Omarjee, nel corso di una videoconferenza in vista del Consiglio europeo straordinario. "Le proposte avanzate dalla Commissione e dal presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, vanno nella giusta direzione. Esortiamo gli Stati membri ad agire in modo unitario e adottare rapidamente un adeguato bilancio dell'Ue per il 2021-2027, oltre che un solido Recovery plan, per aiutare le nostre comunità a superare la crisi facendole diventare più resilienti, sostenibili e inclusive", ha sottolineato il presidente del Comitato europeo delle Regioni (CdR), Apostolos Tzitzikostas. A partecipare all'incontro, tra gli altri, anche la consigliera regionale della Toscana Ilaria Bugetti, che ha sottolineato che "la politica di coesione dell'Ue, in quanto strumento di solidarietà, sarà essenziale non solo per la ripresa ma anche per preparare il futuro" sostenendo una prospettiva di sviluppo a lungo termine.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: