Regimenti(Lega), iniziativa per mitigare rischi mari europei

Presentato al Pe il libro 'Krabi, il segno dello tsunami'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 23 GEN - È necessario intervenire sui rischi ambientali nei mari europei. Lo sottolinea l'eurodeputata leghista Luisa Regimenti, che ha promosso oggi al Parlamento Ue l'iniziativa "Marine geohazard - Monitoraggio e misure per la mitigazione dei rischi nei mari europei", nel corso della quale è stato presentato il libro "Krabi, il segno dello tsunami". Nel volume il medico legale e ufficiale superiore dell'Arma dei Carabinieri Carlo Maria Oddo racconta in prima persona l'esperienza fatta nel 2004 in Thailandia, dove è stato inviato per identificare le vittime italiane dello tsunami. "La memoria" di quanto visto "è indelebile. Ho scritto questo libro senza avere un appunto sull'esperienza vissuta", ha raccontato Oddo.

Presenti all'iniziativa gli eurodeputati leghisti Marco Campomenosi e Silvia Sardone, il presidente Commissione medica interforze del ministero della Difesa Mauro De Fulvio, e il professore ordinario di Geologia marina all'Università La Sapienza di Roma, Francesco Latino Chiocci. Alla base della riunione di oggi, ha spiegato Regimenti, c'è l'idea di "non parlare soltanto di clima in termini astratti, ma di portare qui" al Parlamento Ue "immagini forti, che danno la misura di che cosa vuol dire non intervenire sul clima, in tempo, con tutti i dispositivi che la scienza mette oggi a nostra disposizione. Spendere per la sicurezza di tutti, perché una vita umana non ha prezzo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: