Acciaio:Breton,Ue in campo a sostegno competitività settore

Commissario risponde a interrogazione di Salini e Tajani

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 3 MAR - "La Commissione ha intrapreso diverse azioni per sostenere la competitività del settore siderurgico. A tal fine ha adottato il piano d'azione per l'acciaio e la comunicazione sull'acciaio del 2016 e avviato azioni mirate. L'eccesso di capacità produttiva di acciaio al di fuori dell'Ue, in particolare in Cina, è all'origine delle attuali distorsioni del mercato". È quanto si legge nella risposta del commissario Ue per il Mercato interno, Thierry Breton, a un'interrogazione presentata dagli eurodeputati di Forza Italia Antonio Tajani e Massimiliano Salini che chiedeva chiarimenti sulle misure messe in campo dall'Ue per sostenere l'industria dell'acciaio, italiana ed europea. "L'Ue - scrive Breton - ha inoltre usato i suoi strumenti di difesa commerciale per uniformare le condizioni di concorrenza dell'industria siderurgica, ad esempio mediante un sistema di sorveglianza delle importazioni e l'istituzione di un numero senza precedenti di misure anti-dumping e anti-sovvenzioni, che hanno contribuito a ridurre in maniera significativa le importazioni oggetto di dumping e di sovvenzioni".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: