Esof: Saipem main sponsor EuroScience Open Forum Trieste

Evento nella base locale per media, ricercatori stakeholder

(ANSA) - SAN DONATO MILANESE, 03 AGO - Saipem parteciperà all'EuroScience Open Forum (ESOF), la conferenza paneuropea biennale dedicata alla ricerca scientifica e all'innovazione che avrà luogo dal 2 al 6 settembre 2020 a Trieste; con la sua divisione E&C Offshore, sarà uno dei main sponsor dell'evento.
    La nona edizione di ESOF si svolgerà a Trieste, Capitale Europea della Cultura 2020, dove Saipem ha una base, in cui sono ospitati l'OIE, un sistema unico al mondo progettato per intervenire durante lo sversamento di un pozzo sottomarino, e i test dell'Hydrone-R, il primo drone di intervento subacqueo ad uso commerciale al mondo.
    Presso la base di Trieste, Saipem organizzerà un evento dedicato a media, ricercatori scientifici e stakeholder locali per osservare da vicino le innovazioni tecnologiche presenti all'interno.
    Saipem, inoltre, parteciperà al programma scientifico di ESOF2020 con una presentazione sulla digitalizzazione, l'intelligenza artificiale e i droni sottomarini stanziali.
    L'intervento verterà in particolare sulla trasformazione digitale dei campi sottomarini associata all'applicazione dell'intelligenza artificiale, all'analisi dei big data per prevedere, sia a breve che a lungo termine, l'integrità degli asset sottomarini, oltre che dell'utilizzo dell'Internet of Things Subsea (una rete di sensori wireless intelligenti e dispositivi intelligenti configurati per fornire informazioni operative) e di una nuova generazione di droni sottomarini per aumentare la sicurezza e la sostenibilità durante le operazioni su questi campi.
    Quest'anno ESOF sarà organizzato con misure di sicurezza e protocolli molto stringenti dovuti alla pandemia in corso.
    L'evento attirerà leading thinker, innovatori, policy maker, giornalisti e educatori provenienti da tutto il mondo, con un programma composto da più 150 sessioni tematiche e oltre 700 speaker, con un innovativo format ibrido e illustri ospiti internazionali. Inoltre, il Science in the City Festival 2020 coinvolgerà anche un pubblico più ampio nella discussione sugli sviluppi della scienza contemporanea.
    "ESOF2020 è un evento di livello mondiale a cui siamo lieti di partecipare. Sarà un'opportunità unica per Saipem di mostrare le sue conoscenze e innovazioni alla comunità scientifica e al mondo", ha commentato Francesco Racheli, COO della divisione E&C Offshore, e ha aggiunto: "Essere parte della discussione su temi così vitali per il nostro pianeta guiderà ulteriormente il nostro impegno ad essere uno dei leader della transizione energetica". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie