In aeroporto si paga sosta con cellulare

Accordo tra Sea, Ubi e Sia per usare app pagamento Jiffy

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 12 LUG - Da oggi il parcheggio all'aeroporto di Milano Bergamo (Orio al Serio) si può pagare con lo smartphone senza più passare alla cassa, grazie al servizio Jiffy che associa il numero del cellulare alla targa. Si tratta della prima operazione del genere in Italia, resa possibile da un accordo siglato da Sea, con Sia e Ubi Banca, che coinvolge i parcheggi P2 e P3 gestiti da ViaMilano Parking (gruppo Sea). In pratica, con Jiffy è possibile accedere al parcheggio attraverso la lettura della targa del proprio autoveicolo tramite telecamere e, al momento dell'uscita, pagare la sosta via smartphone. Dopo aver attivato l'applicazione, l'utente si registra sul sito di Sea (Società servizi aeroportuali) e inserisce la targa che verrà associata al numero di cellulare. Il pagamento avviene con addebito diretto sul proprio conto corrente o sulla propria carta con Iban. Jiffy, lanciato da Ubi Banca e Sia nel 2014 per trasferire denaro in tempo reale tra privati, è oggi un sistema di pagamento digitale alternativo al contante e complementare agli strumenti più tradizionali.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: