Un francobollo per ricordare il grande banchiere Giannini

Il fondatore di Bank of America, di origini liguri

   Amadeo Peter Giannini, il figlio di emigrati italiani negli USA diventato uno dei più grandi banchieri americani, è stato ricordato oggi con un francobollo italiano, valido per la posta ordinaria spedita in Europa e nel bacino del Mediterraneo.
    La vignetta raffigura in primo piano a sinistra un ritratto di Giannini, affiancato, a destra, da un disegno che raffigura un suo episodio biografico: dopo il terremoto di San Francisco del 1906 che distrusse la città, Giannini prese un carrettino su cui sistemò un cartello con la scritta "PRESTITI COME PRIMA, PIÙ DI PRIMA", lo piazzò in mezzo alla folla dei sinistrati e incominciò ad offrire soldi per la ricostruzione.
    Figlio di immigrati liguri provenienti da Favale di Malvaro nell'entroterra genovese, Giannini fondo' nel 1904 la Bank of Italy, che puntava sui piccoli clienti e risparmiatori, anche di recente immigrazione. Nel 1927 l'istituto cambiò nome in Bank of America, banca che diventerà per vari anni il maggior istituto di credito statunitense. Nel 1998 l'istituto fu acquisito dalla NationsBank dando vita alla Bank of America corporation.
    Giannini non dimenticò il paese di origine della sua famiglia e nel 1919 acquisì un istituto di credito italiano che trasformo' nella Banca d'America e d'Italia (oggi Deutsche Bank).
    Giannini, cui anche le poste degli USA dedicarono un francobollo nel 1973, e' morto nel 1949. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie