Furti di merce griffata su tir e container, 14 denunce

Operazione Take away della polizia spezzina

 Quattordici persone sono state denunciate a vario titolo per furto e ricettazione nell'ambito dell'inchiesta Take away sviluppata alla Spezia dalla Polizia di Stato contro i furti in tir e container.
    L'indagine, durata oltre due anni, ha portato anche al sequestro, all'interno del capannone di una conceria di pellame a San Miniato (Pisa), di merce rubata per un valore di circa tre milioni, in particolare capi di abbigliamento di importanti marchi. Le indagini, che hanno visto all'opera gli agenti della polizia stradale di Brugnato e quelli della polizia di frontiera della Spezia, sono scattate nel giugno del 2018 a seguito del tentato furto di un tir nella zona industriale di Arcola (La Spezia): al termine di un inseguimento in autostrada, concluso con l'arresto di un 39enne, gli agenti ritrovarono a bordo del camper utilizzato per la fuga indizi e prove che hanno permesso di collegare la banda a una serie di furti a danni di mezzi pesanti in sosta nella zona retroportuale della Spezia. Secondo quanto ricostruito dalle indagini, la banda agiva a gruppi di sei persone, solitamente in ore notturne, a volto coperto e indossando guanti per non lasciare impronte digitali. Nel mirino, oltre agli autori materiali dei furti, sono finiti anche due italiani incensurati, proprietari del capannone di San Miniato, e tre cinesi, pluripregiudicati, destinatari finali della refurtiva (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie