Violenza donne: Giunta Toti impegnata anche nel sostegno giudiziario

Aiuti anche ai centri antiviolenza e delle case rifugio

(ANSA) - GENOVA, 24 NOV - All'unanimità il Consiglio regionale della Liguria ha approvato un ordine del giorno che impegna la Giunta Toti a "sviluppare ulteriormente la promozione di iniziative e attività di prevenzione e sensibilizzazione per contrastare la violenza contro le donne, a sostenere le donne vittime di violenza o maltrattamenti in sede giudiziaria o nella fase che ne precede l'avvio per il riconoscimento e l'affermazione dei loro diritti, a rafforzare e potenziare d'intesa con gli enti locali interessati la rete ligure dei centri antiviolenza e della case rifugio". Nel documento si rileva che, secondo i dati Istat del 2014, la Liguria è la seconda regione, dopo il Lazio, per incidenza percentuale di donne fra i 16 e i 70 anni che hanno subito violenza fisica o sessuale e che nel 2018, nonostante la diminuzione degli omicidi di uomini, gli omicidi contro le donne sono rimasti invariati: due anni fa sono stati il 38,6% del totale contro l'11% del 1990. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie