• Operaio morto in cantiere della metro a Milano: pm, "Omicidio colposo"

Operaio morto in cantiere della metro a Milano: pm, "Omicidio colposo"

Semisepolto a 18 metri di profondità, in arresto cardiocircolatorio

La Procura di Milano ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo sulla morte dell'operaio Raffaele Ielpo, 42 anni, rimasto sepolto ieri dai detriti mentre lavorava a 18 metri di profondità nel cantiere della nuova linea 4 della metro di Milano in piazza Tirana. L'area è stata sequestrata e il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano, del dipartimento 'salute, sicurezza, lavoro e ambiente', sta andando in zona per un sopralluogo nel cantiere. L'indagine dovrà accertare eventuali violazioni delle norme antinfortunistiche.

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie