• Consiglio Molise, unanimità su infermieri e Oss a partita Iva

Consiglio Molise, unanimità su infermieri e Oss a partita Iva

Aula, 'sì' a contratto subordinato a tempo determinato

(ANSA) - CAMPOBASSO, 15 GEN - Infermieri e Operatori socio-sanitari (Oss) a partita Iva dovrebbero ottenere un contratto di lavoro subordinato a tempo determinato. Il Consiglio regionale del Molise, nella seduta di ieri, ha infatti votato all'unanimità una mozione, sintesi di tre atti di indirizzo presentati dai consiglieri della maggioranza di centrodestra, Gianluca Cefaratti e Michele Iorio, e dagli esponenti del M5s, Andrea Greco, Patrizia Manzo, Angelo Primiani, Fabio De Chirico, Valerio Fontana e Vittorio Nola. Il documento impegna il presidente della Regione, Donato Toma, a emanare con urgenza nuovi avvisi pubblici per la copertura di posti a tempo determinato e in via subordinata per incarichi di lavoro autonomo per ulteriore personale (Oss, infermieri e medici) compatibilmente con i limiti di spesa consentiti, indicando fra i punti da assegnare durante la selezione e per la valutazione dei titoli lo specifico riferimento ai servizi prestati presso il Servizio sanitario nazionale (Ssn) o altre strutture sanitarie anche durante l'emergenza Covid-19. Inoltre, che vengano completate, nel più breve tempo possibile, le procedure riferite agli avvisi pubblici emanati dall'Azienda sanitaria regionale (Asrem) ad agosto e settembre 2020. Infine, che vengano prorogati o rinnovati, nelle more dell'attuazione di quanto stabilito dalla mozione, gli incarichi d'opera professionale previsti dalla legge 27 del 24 aprile 2020 (Misure di potenziamento del Ssn) e dalla legge 178 del 30 dicembre 2020 (Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2021). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie