Percorso:ANSA > Nuova Europa > Politica > Gas: Descalzi, sblocco fornitura in Austria con garanzia Eni

Gas: Descalzi, sblocco fornitura in Austria con garanzia Eni

Gazprom non ha pagato 20 milioni per consegna a Italia

03 ottobre, 17:27
(ANSA) - ROMA, 03 OTT - "Stiamo vedendo se possiamo subentrare o al trasportatore o a Gazprom, che non ha pagato 20 milioni di euro di garanzia al trasportatore che deve portare il gas dall'Austria all'Italia". Così l'Ad di Eni Claudio Descalzi interpellato - a margine dell'Eni award 2022 - sull'interruzione da sabato scorso della fornitura di gas proveniente dalla Russia e destinato all'Italia, e bloccato in Austria.

Il manager ha quindi precisato che il blocco "non è dovuto assolutamente a motivi geopolitici" ma al fatto che Gazprom "avrebbe dovuto pagare una garanzia monetaria per il passaggio di gas al trasportatore austriaco che porta il gas in Italia e che prima non c'era".

"Diventa difficile pensare che una società che vuole pagare in rubli possa mettere delle garanzie in euro per un passaggio" ha proseguito Descalzi auspicando di poter "risolvere questo problema entro questa settimana" precisando che "si parla di 20 milioni di garanzie su miliardi di euro di gas che passano".

"Vediamo se riusciamo a subentrare e fare questo sforzo - ha osservato - è una cosa che si poteva evitare". (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati