Piemonte

A Vercelli mostra dedicata a Eusebio, primo vescovo Piemonte

Nelle sale di piazza D'Angennes fino al 18 dicembre

(ANSA) - VERCELLI, 16 SET - A distanza di 1.650 anni dalla sua morte, avvenuta nel 371, la Fondazione Museo del Tesoro del Duomo e Archivio Capitolare di Vercelli inaugura una mostra dedicata a Eusebio, il primo vescovo di Vercelli e dell'intero Piemonte. Da oggi fino al 18 dicembre è aperta nelle sale espositive di piazza D'Angennes l'esposizione temporanea "Eusebio e i suoi Vangeli. Le origini di una biblioteca", recuperata dopo la mancata apertura dovuta alla pandemia.
    La mostra ripercorre la storia della Biblioteca Capitolare, a partire dal Codex Vercellensis Evangeliorum, conosciuto come Codice A, il manoscritto della metà del IV secolo attribuito dalla tradizione al protovescovo Eusebio. Attraverso una serie di preziosi manoscritti viene ricostruita la figura del Santo Patrono della città, focalizzando l'attenzione su tre grandi aspetti dell'umanità di Eusebio: l'uomo di Chiesa, l'uomo di cultura, l'uomo mortale. L'Evangeliario legato a Eusebio, presente in mostra, è tra i manoscritti più completi arrivati ai giorni nostri, ed è al centro di ricerche internazionali.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie