Edizione 2020 Mediterranea a Oristano, 31 aziende in vetrina

Camera Commercio, in mostra prodotti tipici e artigianato

(ANSA) - ORISTANO, 20 FEB - Sartiglia, carnevale, artigianato ed enogostranomia ancora unite. Anche quest'anno, la rassegna Mediterranea, promossa dalla Camera di commercio di Oristano accompagnerà la Sartiglia e il carnevale di Oristano. Da sabato 22 febbraio e sino a martedì 25 febbraio, 31 aziende dell'artigianato artistico e dell'agroalimentare esporranno i loro prodotti in tre edifici storici di Oristano.
    Nel Teatro San Martino, in via Ciutadella de Menorca verranno ospitate 13 aziende: sei del tessile, tre del legno, della pietra e dei gioielli, una del settore della ceramica, una del settore delle piante officinali e due del settore arredo e complementi. A Palazzo Paderi, troveranno posto le produzioni di due aziende della ceramica, quattro dell'agroalimentare, una dei gioielli e una del del legno. Infine a Palazzo Carta verranno esposte le produzioni di sei aziende dell'agroalimentare, di una che lavora il cuoio, di una dei gioielli e di due aziende impegnate nel settore delle piante officinali.
    "Mediterranea intende valorizzare il lavoro dei nostri imprenditori, come ha fatto con efficacia nelle precedenti 19 edizioni - sottolinea il presidente della Camera di commercio di Oristano, Nando Faedda - Quest'anno avremo tre importanti vetrine, una vicina all'altra, nel raggio di poche decine di metri, in un percorso che agevolerà i visitatori". "Grazie a un efficace allestimento avranno risalto i prodotti dell'agroalimentare di qualità e quelli dell'artigianato artistico. Siamo sicuri che i numerosissimi spettatori della Sartiglia sapranno apprezzarli", precisa il segretario generale della Camera di commercio di Oristano, Enrico Massidda.
    Mediterranea verrà inaugurata sabato 22 febbraio.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie