Terremoto: Cciaa Marche incontra Legnini

Sabatini, cambio di passi importante per ricostruzione

(ANSA) - ANCONA, 01 GIU - Per la necessaria accelerazione della ricostruzione pubblica nel post terremoto delle Marche occorre puntare su semplificazione e controllo della legalità. Questa la sintesi del confronto web fra la Camera di Commercio Marche, le associazioni di categoria, i sindacati con il commissario straordinario alla ricostruzione, Giovanni Legnini. "Quello con il commissario Legnini è stato un confronto utile, ricco di proposte e molto partecipato" ha detto il presidente camerale Gino Sabatini riconoscendogli di "aver finalmente dato alla ricostruzione privata un impulso di concretezza. La firma dell'ordinanza 100 è solo il suo ultimo atto concreto in ordine di tempo. Confido che possano seguire altre iniziative che consentano di vedere presto gru al posto delle macerie. Aver avviato questa svolta in piena pandemia, e quindi in mezzo ad obbiettive, nuove e pesanti difficoltà, è la conferma di un cambio di passo importante". "La nostra Camera di Commercio è il luogo di incontro delle associazioni di rappresentanza - ha aggiunto - e confido che possa essere il centro di raccolta e sintesi delle posizioni, dei suggerimenti, nonché delle risorse, richieste che arrivano dal mondo produttivo" da trasmettere allo stesso Legnini. Il commissario ha sottolineato come "la necessaria semplificazione deve assolutamente essere accompagnata al massimo controllo sulla legalità" dicendo, rispetto alle vicende del Csm, di essere "in assoluta serenità in merito alla correttezza dei miei comportamenti e la ferma intenzione di continuare a esercitare le funzioni che mi sono state assegnate con tutta la determinazione e l'energia di cui dispongo".
    Legnini ha anticipato, nel corso dell'incontro, alcune delle proposte presentate al Governo e ribadite in Parlamento in particolare sull'accelerazione della ricostruzione pubblica e sulla definizione di procedure per la creazione di strumenti di sostegno alle attività produttive. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie