PMI

Agroalimentare Marche, successo per 24 imprese a Tuttofood

Prossimo appuntamento a febbraio a Dubai

(ANSA) - ANCONA, 26 OTT - Con la partecipazione a Tuttofood, manifestazione di riferimento in Italia per l'eccellenza e l'innovazione nell'agroalimentare, di 24 imprese marchigiane si conclude la stagione autunnale delle fiere dedicate all'agroalimentare che ha visto Camera Marche, con la sua Azienda Speciale Linfa, e Regione Marche insieme per supportare la ripartenza di un comparto cruciale dell'economia marchigiana che conta oltre 27mila imprese e impiega 35.541 addetti.
    Nell'agroalimentare marchigiano le imprese guidate da donne sono oltre 7.500, il 28% del totale, percentuale superiore a quella italiana dove le imprese femminili dell'agroalimentare rappresentano una quota del 23%. "Siamo davvero soddisfatti, anche se ci sono margini di miglioramento. La pasta, il tartufo, i ciauscoli, l'oliva ripiena e il caffè marchigiano hanno ben rappresentato il territorio e attirato buyer nazionali, europei ed extraeuropei: sono tornati gli americani, i giordani, e qualcosa si muove anche dall'Asia (Tailandia)", commenta Simone Mariani, presidente di Linfa. "C'è grande attenzione verso i prodotti dell'agroalimentare marchigiano, una rinnovata curiosità, attenzione al dettaglio, autenticità e voglia di alta qualità: valori ai quali le Marche rispondono presente", gli fa eco il presidente della Camera di Commercio delle Marche, Gino Sabatini. "Tutte le iniziative promosse sul fronte produttivo sono coerenti con la visione di rendere la nostra regione più appetibile ed attrattiva per chi fa impresa e valorizzarne le eccellenze", conclude il vicepresidente della Regione Marche e assessore all'Agricoltura, Mirco Carloni. Il prossimo appuntamento per gli imprenditori del settore sarà a Dubai nella settimana dedicata all'agroalimentare dal 22 al 26 febbraio 2022. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie