PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza
  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Puglia
  4. Pnrr: 2,4 milioni per la 'Green Community Ionico-Adriatica'

Pnrr: 2,4 milioni per la 'Green Community Ionico-Adriatica'

Sindaco Manduria, interventi per migliorare la sostenibilità

Redazione ANSA TARANTO

(ANSA) - TARANTO, 30 SET - Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) finanzia la Green Community Ionico-Adriatica, lo strumento con il quale dieci comuni delle province di Lecce (Nardò Capofila) e Taranto intendono contenere l'uso eccessivo di risorse naturali, promuovere lo sviluppo sostenibile dell'economia locale e ogni iniziativa utile alla valorizzazione e ulteriore tutela delle aree protette insistenti sui propri territori. "Per farlo - spiega in una nota il sindaco di Manduria Gregorio Pecoraro - avranno a disposizione 2 milioni e 388mila euro per sostenere la produzione di energia da fonti rinnovabili locali e lo sviluppo di un turismo sostenibile, per migliorare l'efficienza energetica e l'integrazione intelligente degli impianti e delle reti, e potenziare l'integrazione dei servizi di mobilità e lo sviluppo di un modello di azienda agricola sostenibile".
    Fanno parte della Green Community Ionico-Adriatica anche i comuni di Alliste, Galatone, Gallipoli, Porto Cesareo, Racale, Taviano, Ugento (Lecce) e Avetrana (Taranto), che l'1 giugno scorso hanno sottoscritto il protocollo d'intesa. Il territorio interessato ha una estensione di 741 km quadrati e ospita poco più di 150mila abitanti. Include numerose aree protette nazionali e regionali tra cui la Riserva Naturale del Litorale Orientale e la zona speciale di conservazione Torre Colimena, che sono anche degli importanti attrattori turistici.
    Pecoraro precisa che "la Green Community Ionio-Adriatica sul territorio di Manduria avvierà diversi interventi, nell'area costiera da San Pietro in Bevagna a Torre Colimena, finalizzati a migliorare la sostenibilità dei luoghi, la fruizione dei turisti e della comunità e introdurre il concetto di mobilità dolce". Tra gli interventi programmati è prevista la realizzazione, alla Casa del Parco-Masseria Marina, di un importante impianto fotovoltaico con sistema di accumulo ed un sistema di ricarica per veicoli elettrici. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: