COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale SEO Cube S.r.l.

ItaliaTradingOnline.it: la guida al trading online per investire con le migliori piattaforme

L’universo degli investimenti online è luogo virtuale di attrazione per milioni di persone nel mondo. Si tratta però di un’attività anche rischiosa, soprattutto per chi sceglie di intraprendere questa strada senza alcuna esperienza. Per questo motivo, numerosi utenti hanno scelto di affidarsi a specifici siti informativi. Grazie a guide come ItaliaTradingOnline.it, una delle migliori sul web, è possibile imparare passo dopo passo tutti i segreti del trading.

Per chi parte da zero, il mondo dei mercati finanziari può rivelarsi come un grande labirinto. Occorrerà credere nelle proprie capacità di riuscire ad intraprendere il percorso giusto. Allo stesso tempo, sarà fondamentale mantenere un approccio cauto. Gli esperti suggeriscono una parola d’ordine: conoscenza!

Recenti statistiche in ambito finanziario hanno rivelato che il 70% dei trader principianti abbandona gli investimenti dopo soli pochi mesi.Spesso proprio a causa di una scarsa esperienza.

Il trading online comprende una miriade di aspetti. Ogni elemento che può influenzare l’andamento dei prezzi va valutato accuratamente. In questo contesto, appare evidente come l’informazione e la formazione siano fondamentali, se si vuole avere successo.

Trading online: come funziona? Ecco le basi

Per capire come funzionano gli investimenti da casa, occorre partire spiegando cosa sono e come funzionano le piattaforme di trading online. Si tratta di semplici software, messi a disposizione dei propri clienti da parte dei broker finanziari, che rappresentano la finestra attraverso la quale chiunque può affacciarsi sui mercati finanziari.

Fare trading, dunque, significa operare attraverso queste piattaforme, cercando di ottenere profitti in base all’andamento dei prezzi sui mercati.

Precisando ancor meglio e volendo dare una definizione, è possibile affermare che: il trading online è un’attività che si svolge in rete e che consente agli utenti di negoziare asset finanziari, con l’obiettivo di ottenere profitti.

Il profitto è, naturalmente, ciò che accomuna qualsiasi tipo di trader. La differenza sarà nell’approccio. Infatti, non esiste un’unica strategia di trading o un modello che vada bene per tutti e a priori.

Come è possibile immaginare, gli elementi da valutare sono numerosi. Un esempio è il budget disponibile. Gli analisti hanno evidenziato che la maggior parte dei trader inizia con soli 100,00 euro. Tuttavia, c’è una buona fetta di investitori che intraprende la carriera da trader partendo anche con 10.000,00 euro.

Un altro esempio è il tempo che i trader dedicano agli investimenti. Più della metà dei neofiti scelgono di fare trading nel tempo libero. Tra di loro, oltre un 10% trasformerà questa attività in un vero e proprio lavoro, nel giro di due anni.

Da qui si evince anche come l’attività del trading online sia caratterizzata da un’ampia flessibilità. Ciò significa che il trader può scegliere in completa autonomia quanto, come e dove investire. E questo è uno dei più significativi vantaggi del trading online.

Investire online: come si fa? Esempi pratici

Gli esperti segnalano che la prima domanda che viene loro rivolta, nel 90% dei casi, riguarda come funzionano, nella pratica, gli investimenti da casa.

Per rispondere a questo quesito, le migliori guide web partono introducendo la funzione dei broker di trading online. Si tratta di intermediari finanziari che, invece di operare via telefono direttamente dalla Borsa, operano in rete.

I broker di trading hanno un proprio sito, sul quale il potenziale investitore può registrarsi, fornendo tutti i documenti del caso, ed accedere immediatamente alla piattaforma per operare sui mercati.

Secondo i professionisti, in relazione ai broker, è importantissimo rimarcare il concetto di legalità.

Per avere successo negli investimenti sarà fondamentale scegliere la società intermediaria solo ed esclusivamente nelle liste dei broker di trading online regolamentati al 100%.

Gli investimenti da web, in Europa, sono regolati da una specifica normativa. Ogni Paese europeo ha poi istituito un organo di vigilanza per fare in modo che tale normativa venga applicata e osservata, con l’obiettivo di tutelare gli investitori in tre direzioni: qualità, sicurezza e trasparenza.

Proprio per l’obbligo di trasparenza, ogni broker regolamentato dovrà dichiarare sul proprio sito il numero di licenza europea ricevuta e da quale organo di vigilanza borsistica essa sia stata rilasciata. In questo modo, i trader possono assicurarsi di scegliere un intermediario che opera legalmente, fin dalle prime battute.

In base alle informazioni rintracciabili sui migliori siti di trading, dunque, per investire online con successo basta scegliere un broker regolamentato, iscriversi al sito e iniziare ad utilizzare la piattaforma.

Conto Demo e Formazione: strumenti indispensabili per fare trading

Gli esperti di investimenti online combattono da sempre contro tutte quelle pubblicità che descrivono il trading come un’attività che consente di guadagnare milioni di euro in poco tempo e senza esperienza. Questo tipo di approccio è, in realtà, il più fallimentare.

I professionisti sottolineano che, sevda una parte è vero che grazie al trading online chiunque possa avere accesso ai mercati finanziari, dall’altra è anche vero che per trarne dei profitti è fondamentale fare esperienza. Sia teorica che pratica.

Dalle informazioni in rete si evince che per superare questo step l’aiuto viene direttamente dai broker di trading. Stando ai dati confrontati, tutti i migliori broker regolamentati, in virtù dell’obbligo di sottoporre ai clienti servizi di qualità, mettono a disposizione degli utenti sia una sezione formativa, sia un software di simulazione, meglio conosciuto come conto demo.

In questo modo, il neo trader potrà studiare come funzionano i mercati e gli investimenti, mettendo in pratica le conoscenze acquisite, senza perdere un centesimo.

Gli operatori del settore specificano che il conto demo è in tutto e per tutto identico al conto reale. C’è solo una differenza: la gestione delle emozioni.

I professionisti, infatti, sottolineano che avere successo nel trading online è soprattutto una questione di mentalità. Potrebbe capitare che, difronte ad una potenziale grossa vincita o perdita, il trader sia portato ad agire istintivamente, rendendo vana qualsiasi strategia di trading adottata.

Accanto a ciò, gli esperti sottolineano parallelamente anche l’importanza della gestione del capitale.

Perché iniziare a fare trading online?

Stando all’ultimo studio ISTAT sulla disoccupazione, gli italiani senza lavoro sono tornati a superare la soglia del 10%. Tra questi, oltre la metà hanno pensato di reinventare la propria carriera sfruttando proprio le opportunità di guadagno offerte dal trading online.

Avere accesso ai mercati finanziari con pochi strumenti e con un budget ridotto significa poter costruire da zero un nuovo lavoro, con rendite anche interessanti. Non a caso, gran parte dell’economia ruota attorno alla Borsa.

Gli strumenti per investire online sono disponibili per tutti, accessibili in modo semplice e ad un costo irrisorio. Ed è possibile fare esperienza senza rischiare perdite di denaro.

Gli esperti ribadiscono che i vantaggi del trading online sono numerosi. Specificando anche che, al contrario di altre attività, questo tipo di opportunità è aperta a tutti.

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie