COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Roma - Industry 4.0, Cicero DIH Lazio e le nuove straordinarie opportunità del 4.0

Pagine Sì! SpA

Confindustria chiude a Roma il ventaglio di appuntamenti dedicati all’era 4.0

Si è svolta a Romamartedì 26 giugno la 18° tappa di Industry 4.0 Preparati al Futuro, l’ultimo appuntamento programmato da Confindustria, che negli ultimi mesi ha percorso lo stivale incontrando le imprese italiane per parlar loro di industria 4.0 e fornire strumenti utili per accogliere le trasformazioni della quartarivoluzione industriale.

Il workshop romano, nello specifico, si è concentrato sugli strumenti operativi, le tecnologie e i servizi di supporto per le imprese. Un’importante occasione di scambio tra addetti ai lavori, mondo delle università e rappresentanti di alcune delle aziende che hanno adottato un’ottica 4.0 e hanno saputo costatarne i benefici.

 

Cicero DIH Lazio

Ad aprire i lavori è stato Filippo Tortoriello, Presidente di Unindustria Roma, che oltre a ribadire l’importanza di supportare le PMI per cogliere tutte le opportunità che la quarta rivoluzione industriale può fornire, ha presentato Cicero DIH Lazio, un’importante porta di accesso sul 4.0 per tutte le aziende della Regione: “Cicero sarà il punto di incontro tra domanda ed offerta di innovazione tecnologica, cinghia di trasmissione tra imprese e Competence Center ed accompagnerà le aziende nella realizzazione di progetti di trasformazione digitale della loro attività di business.”

Aziende, Competence Center ed ora anche Università: Unindustria ha infatti sottoscritto un importante Accordo quadro con sette delle più prestigiose Università del Lazio, al fine di accorciare la distanza tra il mondo del lavoro e quello accademico.  Due realtà che devono saper dialogare e trasmettere una vera e propria cultura d’impresa anche attraverso dipartimenti e centri di ricerca. E l’Università era presente anche in questa tappa romana, nella quale sono intervenuti Alessandro Vizzari, docente di telecomunicazioni presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Luigi Vincenzo Mancini Presidente Corso di Laurea in Cyber Security presso l’Università di Roma La Sapienza, il Prof. Leonardo Quattrocchi Manager e Docente di Business Development Università Luiss Guido Carli e Carmen Galassi, Dirigente di ricerca CNR e referente Cluster tecnologico “Fabbrica Intelligente”.

Il racconto della propria esperienza aziendale con il 4.0 è stato affidato a Giorgio Klinger, Direttore Generale di SICAMB SpA, azienda specializzata in costruzioni aeronautiche che ha saputo apportare una tecnologia 4.0 a buona parte dei suoi processi traendone risultati straordinari. A concludere il workshop, due laboratori tematici, uno dedicato alle Soluzioni IoT per lo Smart Manufacturing e un altro relativo a Big Data, Cloud computing e Intelligenza Artificiale.

Archiviato in