COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Villa Umbra News Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica

Scuola Umbra, 5 dottoresse conseguono titolo in MG tramite conference call

Villa Umbra News Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica

(VUnews) PERUGIA  18 marzo ‘20 –  Concluso con successo l’esame finale online in Medicina Generale. La sessione straordinaria dell’esame finale per il Corso di Formazione Specifica in Medicina GeneraleTriennio 2016/2019 è stata organizzata dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, diretta da Alberto Naticchioni.

L’esame si è svolto ieri pomeriggio, a partire dalle 15, in modalità conference call. Cinque dottoresse hanno conseguito il titolo inMedicina Generale: Claudia Bruscia ha presentato la tesi “Le infezioni urinarie: una sfida ancora da combattere nel setting della Medicina Generale”, Gaia Buono intervenuta sul tema “La gestione della polifarmacoterapia in Medicina Generale: Applicazione ambulatoriale di INTERCheck WEB”, Angela Elmo ha approfondito “La corretta gestione dell’osteoporosi e del paziente con frattura da  fragilità in Medicina Generale”, Elisa Falcinelli ha trattato la “Prevenzione della violenza domestica nel setting della Medicina Generale”, Gioia Marchi relatrice della tesi “Diagnosi precoce del decadimento cognitivo nel setting della Medicina Generale: la nostra esperienza”.

“L’emergenza Coronavirus – ha sottolineato l’Amministratore Naticchioni - non ferma l’attività formativa per la Pubblica Amministrazione promossa dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica che sta progettando e attivando corsi online nelle divere aree di competenza”.

La sessione straordinaria dell’esame finale per il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale, Triennio 2016/2019, è stata presieduta da Graziano Conti, Presidente Ordine dei Medici di Perugia. Membri della commissione: Cecilia Becattini, Professore ordinario di Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Perugia, Stefano Bravi, Dirigente di struttura complessa di Medicina Interna, Regione Umbria, Francesco Giorgetti, Medico di Medicina Generale, Gianluigi D’Angelo, Rappresentante del Ministero della Salute. Segretario: Roberta Cenci, Funzionario Amministrativo della Regione Umbria.

“Le operazioni si sono svolte nella massima regolarità, in modo efficiente – ha dichiarato il dottor Conti – dimostrando come, anche nell’attuale periodo, sia possibile proseguire nelle attività di formazione e di valutazione, dando la possibilità ai medici di completare il corso, conseguire il titolo ed essere immessi nel mondo del lavoro”.

La Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica ha competenza nella gestione e organizzazione delle attività teoriche relative ai corsi di formazione specifica in Medicina Generale, tra le quali seminari e convegni, e delle attività di tirocinio pratico presso le strutture sanitarie della regione Umbria ed inoltre organizza la formazione di Tutors di Medicina Generale e di Docenti per la composizione degli appositi Albi regionali.

Il piano didattico dei corsi di formazione specifica in MG e le relative modalità di attuazione sono predisposti dalla Commissione tecnico scientifica, presieduta da Graziano Conti. La Commissione assicura supporto tecnico e scientifico alla Regione Umbria. La ScuolaUmbra ha attuato sin dal 2006 i programmi didattici previsti per i medici in formazione nel Corso di Formazione Specifica in MG. Ad oggi il Corso di Formazione Specifica in MG ha abilitato più di 600 medici all’esercizio della professione di medico di Medicina Generale o più comunemente “medico di famiglia”.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie