Violenza donne: aumentano nel 2020 a Bari e nella Bat

Iniziative Polizia e Carabinieri per la Giornata internazionale

(ANSA) - BARI, 25 NOV - Sono aumentate a settembre 2020 le violenze sessuali a Bari e nella provincia Bat, rispetto alle stesso periodo gennaio-settembre del 2019. Sono i dati diffusi dalla Questura di Bari in occasione, oggi, della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, nell'ambito della campagna nazionale della Polizia di Stato "Questo non è Amore", progetto che intende accompagnare le vittime di violenza di genere e fornire un contributo all'affermazione di una cultura fondata sulla parità.
    A Bari, solo gli atti persecutori sono in leggero calo, passati nel periodo da 221 a 195; i maltrattamenti contro familiari e conviventi salgono da 247 a 274, le violenze sessuali da 49 a 53. Nella Bat, in leggero calo i maltrattamenti in famiglia (da 78 a 76), in aumento gli atti persecutori (da 69 a 87) e più che raddoppiate le violenze sessuali (da 5 a 11).
    Anche i Carabinieri hanno aderito alla Giornata internazionale e, nell'ambito dell'iniziativa nazionale dell'Arma in collaborazione con Soroptimist, la caserma di Bari, sul Lungomare Nazario Sauro al civico 43, viene illuminata oggi "per attirare l'attenzione simbolicamente (e non solo) - si legge in una nota -, per condividere e mobilitare le coscienze, per affermare che solo con l'impegno di tutti e con uno sguardo diverso è possibile cambiare realmente". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie