• Violenza donne: un giardino per vittima femminicidio Foggia

Violenza donne: un giardino per vittima femminicidio Foggia

Inaugurato oggi, compleanno del fratello ucciso in rapina

(ANSA) - FOGGIA, 25 NOV - A Foggia spesso le violenze si sommano, così l'intitolazione di un giardino a Giovanna Traiano, vittima di femminicidio, che il Comune ha voluto oggi, nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, coincide con il compleanno del fratello Francesco Traiano, morto il 9 ottobre dopo essere stato accoltellato a un occhio durante la rapina compiuta nel suo bar il 17 settembre.
    "La speranza che provo guardando questa targa - ha detto alla cerimonia Alfredo Traiano, figlio di Giovanna - è che le donne che oggi stanno subendo violenza abbiamo la voglia di denunciare e di combattere, come l'ho fatto io da figlio e come lo ha fatto tutta la mia famiglia. Oggi il dolore per la nostra famiglia è ancora più forte - ha aggiunto - perché proprio oggi mio zio Francesco avrebbe compiuto 38 anni".
    Giovanna Traiano è stata uccisa dal marito nel febbraio del 2003: aveva 25 anni. Il giardino a lei intitolato si trova tra via Scaramella e via Salvo D'Acquisto. Alla cerimonia era presente anche il sindaco Franco Landella, che ha affermato: "Oggi è un giorno tristissimo per tutta la comunità foggiana. La città non può essere macchiata dalla violenza e dalla illegalità. In città occorre seminare la cultura del rispetto".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie