Sequestrata casa in Salento a un membro famiglia Scu

Per inquirenti è frutto di attività criminose

(ANSA) - LECCE, 26 NOV - I militari del Gico del Nucleo di Polizia economico-finanziaria della Guardia di finanza del Comando Provinciale di Lecce, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia del capoluogo salentino, hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro di prevenzione, emesso dalla II Sezione Penale del Tribunale di Lecce, nei confronti dì Antonio Caramuscio, 47 anni, ritenuto appartenente a una famiglia della Sacra corona unita (Scu), egemone su Surbo (Lecce) e altri comuni del nord Salento. Il sequestro, finalizzato alla confisca, riguarda un'abitazione nel comune di Surbo, ritenuta il frutto di attività criminose.
    Contestualmente è stata avanzata alla Direzione distrettuale antimafia di Lecce anche la proposta per l'applicazione della misura della sorveglianza speciale con l'obbligo di soggiorno nel comune di residenza. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie