Ritorno a scuola sui bus, Ctm conferma capienza 80%

Cagliari, ci sarà un monitoraggio nei primi di giorni

A Cagliari a scuola con i bus come l'anno scorso. Tenendo però presente che si possono riempire solo all'80 per cento. La situazione sarà monitorata nei primi giorni di afflusso agli istituti per eventuali correttivi in corsa. È la decisione del Ctm a Cagliari in vista della ripresa delle lezioni fissata per martedì prossimo.

"L'azienda ha deciso di mettere in campo lo stesso servizio scolastico dell'anno scorso - dichiara il presidente del Ctm, Roberto Porrà - ossia il servizio scolastico pre-covid, quindi con supplementi scolastici verso i plessi scolastici di Quartu - licei, Elmas - Agrario, Monserrato - Alberghiero, Istituto Terramaini - Cittadella Universitaria, Cagliari - Peretti". Al momento il Ctm erogherà quindi il servizio invernale scolastico, in andata e ritorno per ogni scuola, ma effettuerà un monitoraggio del numero dei passeggeri trasportati proprio nei giorni di avvio delle lezioni. Qualora si evidenziassero problemi di sovraffollamento rispetto all'80% della capienza dei mezzi, l'azienda è pronta a trovare soluzioni, in accordo ovviamente con i soci proprietari, la Regione e i dirigenti scolastici. "Non sono ancora in grado di poter affermare con certezza quanti studenti utilizzeranno il nostro servizio - termina Porrà - ma sono in grado di affermare che l'azienda, come finora ha dimostrato, è in grado di programmare e fornire un servizio adeguato, e comunque pronta a rimodularlo qualora se ne presentasse l'esigenza".

Intanto da oggi riprende l'orario di servizio invernale. Verranno riattivate le linee: 29, University Express, QSB e ‪5/11‬ (domenica e festivi). Sono sospesi i servizi estivi: 3P, Poetto Express, 5ZE, 11, Blu Notte, Amico Bus estate.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie