15enne picchiato da coetanei cade da un ponte a Siniscola

Non è grave, carabinieri sulle tracce degli aggressori

Proseguono a ritmo serrato le indagini della Compagnia dei carabinieri di Siniscola (Nuoro) per far luce sul pestaggio ai danni di un ragazzo di 15 anni aggredito, picchiato violentemente e poi caduto da un viadotto nella strada che porta alla frazione marina di Santa Lucia.

Il ragazzo, che dopo un passaggio in ospedale per le prime cure è già tornato a casa, non è grave e sarà interrogato nelle prossime ore. La sua sarà una testimonianza preziosa per individuare i responsabili dell'aggressione. Intanto i militari procedono con gli interrogatori degli amici della vittima e dei testimoni che hanno assistito alla scena e sarebbero già sulle tracce dei responsabili del pestaggio.

Sono stati interrogati anche alcuni genitori dei giovani coinvolti. Alla base dell'episodio pare ci sia una lite per una ragazza, poi degenerata. Un dato che dovrà essere confermato dal minorenne ora convalescente. Non è chiaro, invece, se il 15enne sia precipitato dal viadotto nel tentativo di fuggire dagli aggressori o se sia stato buttato giù alla fine della colluttazione.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie