Libri: "Frammenti", il nuovo romanzo di Giovanni Firinu

Esce la settima opera dello scrittore cagliaritano

S'intitola "Frammenti" (edito da Carlo Delfino) il nuovo romanzo di Giovanni Firinu. Settima fatica dello scrittore cagliaritano, 72 anni, una laurea in Giurisprudenza e direttore tributario in pensione con la passione per il giornalismo e la cinematografia, "Frammenti" arriva dopo i numerosi riconoscimenti ottenuti da "Il sacrificio di Sanela" (vincitore per la Narrativa al "Premio Fernando Pilia" 2013; Premio della Critica al "Premio Letterario Hermes" 2013; Special Best al "Premio Internazionale Montefiore" 2013; Menzione d'onore al Premio "Firenze-Europa" 2013 e al Premio Alziator 2013; Finalista al Premio Nabokov 2013).

"Il romanzo è costruito sulla narrazione onnisciente in terza persona - spiega Firinu - che rende conto degli aspetti complessivi della vicenda. La storia si dipana in rapide descrizioni, ognuna separata numericamente dalle altre a seconda dei movimenti dei protagonisti, compendiate temporalmente dallo scorrere delle stagioni". "Frammenti" si potrebbe definire un romanzo intimista, percorso e sostenuto da uno sviluppo narrativo di ispirazione noir.

"Emerge nella storia, costituendone la base - si legge nella sinossi - il confronto e l'attrazione tra due approcci antitetici all'esistenza: mentre Andrea è estremamente pacato, prudente, restio ad affrontare cambiamenti, riservato fin troppo, insomma portato a vivere col freno tirato, Ilaria agisce d'istinto e cavalca la passione dell'attimo senza curarsi troppo delle sue conseguenze; il loro lentissimo avvicinamento reciproco è anche, per entrambi, un percorso di formazione che li porta a smussare, complici imprevedibili eventi, gli eccessi dei propri caratteri fino a trovare insieme un nuovo equilibrio".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie