Coronavirus, altri 60 casi sulla nave "Diamond Princess"

I casi di contagiati in tutto sarebbero 130. A bordo ci sono 3.700 persone

Sarebbero 60 i nuovi casi di coronavirus rilevati sulla Diamond Princess, la nave da crociera ferma nella baia di Yokohama, in Giappone: i contagi, riporta la tv commerciale TBS citando fonti non meglio precisate, sarebbero cosi saliti a 130.

A bordo ci sono ancora quasi 3.700 persone, tra cui 35 italiani, di cui 25 membri dell'equipaggio, incluso il comandante Gennaro Arma.

"Ogni anima su questa nave è provvista di un termometro personale da usare e auto testarsi ogni 4 ore informando subito l'equipe medica, nel caso in cui la temperatura corporea superi i 37,5 gradi". Lo scrive in un diario di bordo su Facebook un'italiana in quarantena sulla Diamond Princess, bloccata in Giappone, dove si contano 135 casi di coronavirus. Inoltre "si continua incessantemente a testare le persone, ad oggi altri 336 campioni sono stati prelevati", sulle 3.700 persone a bordo, aggiunge la donna che sul social usa lo pseudonimo di Allegra Viandante.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie