Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Cinema
  4. Cotillard con Newtopia lancia società per film attivisti

Cotillard con Newtopia lancia società per film attivisti

Progetti dedicati al clima e a temi sociali

(ANSA) - CANNES, 21 MAG - Il premio Oscar Marion Cotillard, protagonista al festival di Cannes in concorso con Frère et Soeur (Fratello e sorella) di Arnaud Desplechin, nel ruolo di una affermata attrice di teatro che odia profondamente e visceralmente il fratello scrittore Louis (Melvil Poupaud), è diventata produttrice. A Cannes ha lanciato Newtopia, una società di produzione che punta a realizzare film, serie e cortometraggi con temi socialmente rilevanti. Una società femminile: con lei la regista Cyril Dion e la produttrice Magali Payen.
    I primi progetti ambiziosi della compagnia parigina includono il thriller geopolitico di Dion "Le Grand vertige", un adattamento del romanzo di Pierre Ducrozet, scritto da Ducrozet e Natalie Carter e "Francoise", una miniserie in lingua inglese sulla vita stravagante di Françoise d'Eaubonne, una delle principali scrittrici e attiviste femministe che ha creato il concetto di ecofemminismo. Le tre donne sono da tempo attiviste ecologiste: Cotillard era stata produttrice esecutiva di Bigger Than Us, presentato in anteprima mondiale a Cannes lo scorso anno nella sezione Cinema for the Climate. "L'idea non è quella di creare contenuti 'predicatori' ma piuttosto di raccontare "storie universali alimentate dalle questioni centrali: ambientalismo, giustizia sociale, uguaglianza di genere, solidarietà, una nuova consapevolezza del mondo vivente".
    Sul film di Desplechin, applaudito ieri sera, una delle attrici più internazionali del cinema francese ha raccontato come "l'idea per questa storia era di mettere distanza con il personaggio del fratello ma anche fuori dal set, evitando quella familiarità che si crea tra gli attori. Alla fine del film, dovevo dire a Melvil (l'attore che interpreta Louis, ndr) che lo amavo moltissimo, e che la distanza e la freddezza che ho saputo mettere, erano qualcosa di necessario solo per il film". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie