Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Cinema
  4. Cinema: film e arti visive sotto il tempio di Giunone

Cinema: film e arti visive sotto il tempio di Giunone

Rassegna Kinema il 18 e 19 agosto ad Agrigento

(ANSA) - PALERMO, 11 AGO - Cinema, arte e cultura ai piedi del Tempio di Giunone, nel parco archeologico e paesaggistico più esteso del mondo: il 18 e 19 agosto ad Agrigento, si svolgerà Kinéma la rassegna della città dei templi che unisce in uno cartellone cinema e arti visive nell'accezione più ampia possibile. Prodotta da Qoomoon e Primaluce, con la direzione artistica di Leandro Picarella, e il sostegno del Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi e del Comune di Agrigento, Kinéma torna quest'anno per firmare la sua seconda edizione con un programma di due giorni di proiezioni, talk e incontri, e la consueta ambizione di riunire in un luogo unico al mondo, protagonisti di rilevo internazionale della cultura contemporanea, dice una nota degli organizzatori. Sin dalla prima edizione tenuta a battesimo da Letizia Battaglia, gli ospiti sono infatti il fiore all'occhiello della rassegna. Il primo appuntamento il 18 agosto è con un gigante del cinema italiano: Paolo Taviani, collegato da remoto per un incontro con il pubblico. Mentre sul palco della manifestazione, ancora una volta presentata dall'attrice Ester Pantano, s'incontreranno il regista Francesco Costabile, il talento di Fabrizio Ferracane, l'attrice esordiente rivelazione dell'anno Lina Siciliano, l'attore, scrittore e regista Corrado Fortuna e la giornalista cinematografica Ornella Sgroi. La sezione arti visive della rassegna è rappresentata da Ratigher, al secolo Francesco D'Erminio, fumettista e editore italiano di culto, al festival per presentare il progetto "Prima o mai" sulle nuove forme di produzione e distribuzione editoriale in collaborazione con Nero Editions, confermando Kinéma un luogo privilegiato per la sperimentazione; uno schermo sul Mediterraneo, a Sud del nostro tempo che offre uno spaccato ampio e variegato sui linguaggi del contemporaneo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie