Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Narrativa
  5. Sebastiano Ambra racconta il caso di don Vito Trabìa

Sebastiano Ambra racconta il caso di don Vito Trabìa

Ispettrice al centro di un giallo dalla trama ricca di sorprese

SEBASTIANO AMBRA, LA MISTERIOSA SCOMPARSA DI DON VITO TRABÌA (Newton Compton, pp.281, 9.90 euro)

Un pericoloso latitante sta per essere catturato ma all'ultimo minuto la missione della polizia si rivela un clamoroso buco nell'acqua: è la premessa de "La misteriosa scomparsa di don Vito Trabìa", giallo firmato da Sebastiano Ambra e pubblicato da Newton Compton. Al centro della storia l'ispettrice Malena Di Giacomo, che riceve una lettera con l'annuncio del rapimento proprio del boss della malavita: il rapitore le intima di ritrovarlo, ma l'impresa non sarà facile.
    Malena infatti dovrà ritrovare Don Vito da sola, senza l'aiuto dei colleghi, ed entro 24 ore, altrimenti il boss sarà ucciso: per riuscirci dovrà risolvere la sequenza di indovinelli escogitata dal rapitore, enigmi che fondono arte e letteratura con la storia e le leggende del capoluogo siciliano. In una caccia al tesoro pericolosa e a perdifiato, l'ispettrice riceverà il prezioso aiuto dello psicologo Leonardo Colli.
    Costruendo una trama appassionante e particolarmente ricca di soprese (che offre anche il ritratto di una Palermo misteriosa ed esoterica), l'autore riesce ad appassionare il lettore, spingendolo fino all'ultima pagina di un giallo avvincente, in cui niente è come sembra. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie