Music camp a Dams di Lecce, con Capossela, Diodato e Agnelli

Dal 21 al 25 settembre. Lezioni gratuite

(ANSA) - BARI, 17 SET - Vinicio Capossela che tiene una lezione sulla musica come risorsa economica, partendo dall'esperienza dello Sponz Fest; Diodato che spiega il ruolo dei festival nello sviluppo economico e sociale di un territorio raccontando del Festival Uno Maggio di Taranto; e Manuel Agnelli che insegna come fare impresa in maniera innovativa spiegando quello che succede a Germi, il suo spazio culturale a Milano.
    Sono solo alcuni degli appuntamenti del 'Music Camp' in programma dal 21 al 25 settembre al Dams di Lecce nell'ambito del progetto la 'Musica è (anche) Lavoro', ideato e diretto da Daniela Castaldo e Antonio Princigalli che ne cura anche la direzione artistica. Il progetto, attraverso testimonianze di artisti ed esperti del settore, vuole offrire una visione differente, articolata e innovativa di come la musica, e la cultura in generale, possano svolgere un ruolo determinante nello sviluppo economico, sociale e culturale del Paese. Tanti i temi in programma, dal "futuro della musica dal vivo" a "le nuove forme di comunicazione e promozione" con approfondimenti e 'case studies' su "Politiche culturali e strumenti a sostegno della musica in Italia e in Europa", "Network di sistema e Internazionalizzazione", e "Creatività manageriale e direzioni artistiche". Il programma di studi intensivo si svolgerà in sessioni mattutine e pomeridiane - sia in forma telematica sia in presenza. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie