Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Teatro
  4. Carlo Felice Genova al via con Pergolesi e Bernstein

Carlo Felice Genova al via con Pergolesi e Bernstein

Micheletti mette in scena dittico come viaggio nel tempo

(ANSA) - GENOVA, 17 GEN - Dopo il bel successo della 'Vedova allegra', il Carlo Felice apre il 2022 ripartendo dallo stesso regista e interprete dell'operetta di Lehar. Sarà infatti ancora Luca Micheletti a mettere in scena l'originale dittico formato da 'La serva padrona' di Pergolesi e da 'Trouble in Thaiti' di Bernstein. L'appuntamento è per il 28 gennaio prossimo, ore 20.
    Le due opere, presentate stamani, saranno dirette da Alessandro Cadario per la regia di Micheletti e scene di Leila Fteita. Sul palcoscenico Micheletti sarà affiancato dalla moglie Elisa Balbo. Ai due, in Pergolesi, si aggiungerà nel ruolo di Vespone (mimo) Giorgio Bongiovanni, mentre in Bernstein, il trio vocale jazz sarà formato da Melania Maggiore, Manuel Pierattelli e Andrea Porta. "Nella loro diversità - ha detto Micheletti - le due opere presentano curiose analogie. L'abbiamo immaginate come una sorta di viaggio nel tempo di Uberto e Serpina che si sposano nel Settecento e poi li ritroviamo nell'America anni Cinquanta. A rendere ancora più divertente la lettura, il fatto che a interpretare le due coppia sia un'altra coppia reale, mia moglie e io". Il progetto del dittico è nato nel periodo del lockdown, "lo abbiamo elaborato con mia moglie in quei mesi di chiusura e i due atti unici sono stati registrati in edizione televisiva. Ora finalmente andremo davanti a un pubblico. Si aggiungerà quel rapporto diretto con la platea che finora è mancato e che in uno spettacolo tendenzialmente comico è importante". 'La serva padrona' rappresenta il momento culminante dell'intermezzo, una forma teatrale tipica del '700 italiano, nata come estrapolazione di personaggi comici dalla coeva opera seria e trasformatasi in spettacolo a sé. Nel 1951 Bernstein si ispirò proprio all'intermezzo italiano per comporre 'Trouble in Tahiti' in cui affronta la crisi di una coppia in una normale giornata di una esistenza portata avanti con fatica e nostalgia. Repliche il 29 e 30 gennaio e 4, 5, 6 febbraio.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie