Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Tv
  4. Dakota Johnson nuova eroina Austen in "Persuasione"

Dakota Johnson nuova eroina Austen in "Persuasione"

Film più atteso estate su Netflix, moderno ironico da 15 luglio


  "Stavo per sposarmi una volta...e io fui persuasa a lasciarlo andare!". "Mio padre non ha mai disdegnato una supefice riflettente.. le mie sorelle...". Persuasione è uno dei film Netflix più attesi dell'estate, disponibile dal 15 luglio sulla piattaforma, un lungometraggio in costume tratto dal romanzo omonimo di Jane Austen con una sorprendente, ironica e anticonformista Dakota Johnson, diretto da Carrie Cracknell, acclamata regista teatrale, che sarà caratterizzato da un approccio spiritoso e molto moderno. La protagonista è la richiestissima attrice Dakota Johnson, che avrà al suo fianco Cosmo Jarvis e Henry Goding. Il colosso streaming ha rilasciato il primo trailer dove la protagonista fa capire di che pasta è fatta, fin dalle prime immagini nei panni di Anne Elliot: "Non lasciate che qualcuno vi dica come vivere o chi amare". Anne Elliot è una giovane donna anticonformista, che vive nelle campagne inglesi con suo padre, Walter, la sorella minore Mary e la sorella maggiore Elizabeth. La sua famiglia è fiera delle origini e della posizione altolocata, giudicando in modo negativo tutti coloro che appartengono a una classe inferiore. Ma nulla è come sembra: il crollo finanziario grava infatti sulle loro teste. Anche per questo motivo, sette anni prima, Anne è stata costretta a lasciare il suo fidanzato, il Capitano Frederick, un ufficiale di marina. Ma il passato è tornato e con lui anche Frederick Wentworth. Anne dovrà dunque decidere se chiudere per sempre quella porta dietro alle sue spalle oppure se concedersi ancora un'opportunità. Henry Golding presta il suo volto al padre di Anne, Mr. Elliot. Nel cast ci sono anche Suki Waterhouse e Richard E. Grant. Il film ha tutti gli ingredienti per diventare uno dei prodotti cinematografici più riusciti dell'estate su Netflix. "Un altro film su un romanzo della Austen?" Questa potrebbe essere la solita polemica di molti non appassionati del genere, ma se c'è una certezza è che quest'anno è stato l'anno dei film in costume e che le eroine di Jane Austen non stancano mai. Insieme a loro l'eterno dilemma romantico: seguo il cuore o la mente, è o non è quello giusto? Inoltre un cast, in questo caso come sempre più spesso nelle serie Netflix, multietnico o colour-blind, all'insegna dell'inclusività al di là delle epoche in cui vengono ambientati che si tratti di una serie o di un film tv. Tra il 1815 e il 1816 Jane Austen scrisse un romanzo dal titolo Persuasione. La scrittrice britannica, nota al pubblico per storie iconiche come Orgoglio e Pregiudizio, Ragione e Sentimento o Emma, non riuscì mai a vedere questo romanzo pubblicato perché morì prima. Fu suo fratello a far conoscere questa storia al pubblico con una pubblicazione postuma, nel 1818. Il romanzo sarà alla base di un altro film diretto da Mahalia Belo e interpretato da Sarah Snook, attrice emergente di Succession, e Joel Fry, attore di Game of Thrones. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai a RAI News

      Modifica consenso Cookie