Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Risparmio & Investimenti
  4. Ue: Generali Investments, presto primo emittente green bond

Ue: Generali Investments, presto primo emittente green bond

In ottobre valore per 12 miliardi euro, 250 miliardi entro 2026

(ANSA) - MILANO, 16 NOV - In ottobre l'Unione europea ha emesso un valore di 12 miliardi di euro nell'ambito del suo primo green bond, per finanziare la componente 'verde' degli 800 miliardi previsti dal Next Generation EU: l'Unione raccoglierà fino al 30% di tale ammontare (250 miliardi) attraverso l'emissione di green bond sino al 2026, affermandosi così come primo emittente al mondo in questo segmento. Lo afferma un report di Generali Investments.
    Secondo lo studio, l'Ue è anche leader nell'emissione di social bond (90 miliardi di euro dall'ottobre 2020), "sottolineando il suo impegno per lo sviluppo del settore di queste obbligazioni", spiegano gli analisti di Generali Investments, secondo i quali l'Ue adotta una strategia di finanziamento diversificata che comprende syndications e aste. Dopo aver ridotto il suo obiettivo di finanziamento per il 2021, la Ue non effettuerà ulteriori emissioni quest'anno, mentre il piano di finanziamento per l'anno 2022 sarà pubblicato a dicembre.
    Il report aggiunge che i bond ESG dell'Ue sono scambiati con un premio e supportato dalla forte domanda da parte degli investitori, con gli analisti che il "greenium" (cioè quando sono emessi a un prezzo più elevato e presentano quindi un rendimento inferiore rispetto alle altre obbligazioni in circolazione) persista nel prossimo futuro. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia




      Modifica consenso Cookie