Colombia: indigeni abbattono la statua di un 'conquistador'

Sebastián de Belalcázar aveva fondato la città di Popayán

(ANSA) - ROMA, 17 SET - Manifestanti indigeni in Colombia hanno abbattuto una statua del conquistatore spagnolo Sebastián de Belalcázar nella città sud-occidentale di Popayán. Membri della comunità Misak hanno usato delle corde per buttare giù il monumento equestre di de Belalcázar, che fondò la città nel 1537. Per i leader indigeni la statua rappresentava cinque secoli di genocidio e schiavitù. Il sindaco di Popayán ha condannato il gesto come un atto di violenza contro un simbolo di una città multiculturale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie